Contratto a tempo Indeterminato + Partita IVA - ne vale la pena?

Rispondi
domenico83
Matricola
Matricola
Messaggi: 1
Iscritto il: 05/07/2019, 14:46

Contratto a tempo Indeterminato + Partita IVA - ne vale la pena?

Messaggio da domenico83 » 05/07/2019, 14:59

Amici buongiorno a tutti, sono un nuovo iscritto e premetto di capirci molto poco in tema di consulenza del lavoro, tasse ecc... mi affido alle vostre conoscenze di studio ed esperienza.
Sono attualmente impiegato in una azienda con un contratto di lavoro a tempo indeterminato settore commercio e terziario con qualifica di impiegato 3° livello e percepisco circa 1500 euro netti al mese + 13esima e 14esima.
Sempre molto piu spesso mi stanno capitando delle consulenze esterne al lavoro ed ho la necessità di doverle fatturare a chi mi commissiona il lavoro.
Sta diventando sempre piu difficile perchè mi avvicino alla soglia delle 5000 euro al mese lorde tramite ricevuta con ritenuta d acconto (è vero???), quindi vorrei capire come poter continuare a percepire "un altro reddito" esterno al mio contratto di lavoro.
Aprire una partita IVa con regime minimo potrebbe essere una soluzione adeguata?
Mi affido ai vostri consigli amici.
Un caro saluto a tutti
Rispondi