Passaggio ccnl alimentare artigiano ad indutriale

Per i professionisti del lavoro
Rispondi
dollarz
Matricola
Matricola
Messaggi: 1
Iscritto il: 14/06/2019, 15:26

Passaggio ccnl alimentare artigiano ad indutriale

Messaggio da dollarz » 14/06/2019, 15:34

Salve,
Vi scrivo per dissipare certi dubbi.
Il datore di lavoro di una srl del settore alimentare artigiano, da gennaio 2019 è passata a settore industriale adeguando le percentuali contributive INPS. Ma senza adeguare anche i CCNL dei collaboratori tra cui impiegati e operai.
1° quesito, è lecito? Attualmente sono 6 mesi che siamo una azienda del settore industriale con CCNL artigiano alimentare.

Oggi, in una riunione il datore di lavoro ci ha chiesto di essere d'accordo all'unisono sul passaggio al CCNL industria alimentare con piano di rientro di 18 mesi, 25% di aumento subito e a scaglioni di 6 mesi altri 25% fino alla fine.
Vuole la risposta da tutti e subito, quindi...
2° quesito, non è obbligatorio il passaggio del ccnl in linea col passaggio da ditta artigianale ad industriale?
3° quesito, in caso di vertenza che possibilità ci sono di vincere ed ottenere subito tutto l'aumento?
4° quesito, nel laso di licenziamento/dimissioni prima che tutto l'aumento sia "rientrato", verrà conteggiato al momento della liquidazione del rapporto di lavoro?
Grazie anticipatamente, buona giornata
Rispondi