Inquadramento praticantato presso studio commercialista

Area dedicata ai praticanti e all'esame di stato per commercialista
Rispondi
Davide!
Matricola
Matricola
Messaggi: 1
Iscritto il: 01/06/2019, 19:44

Inquadramento praticantato presso studio commercialista

Messaggio da Davide! » 09/06/2019, 10:26

Buongiorno,

Sono un ragazzo di 24 anni che ha intenzione di iniziare il praticantato presso uno studio di commercialisti e revisori legali. Lo studio, visto anche il mio sogno nel cassetto di mettermi in proprio dopo il superamento dell'esame di stato e dopo aver fatto la dovuta esperienza, mi ha proposto una collaborazione per la quale dovrei aprire subito partita iva. Mi hanno detto che in tale modo dai 1000€ lordi mensili che hanno intenzione di darmi, mi rimarrebbero in tasca 950€, grazie all'imposta sostituiva del 5% in regime forfettario. Mi hanno detto anche di valutare la possibilità di fare prescrizione alla cassa, costo 500€ annuali. oppure, seconda ipotesi, utilizzare una ricevuta per la collaborazione (con ritenuta d'acconto del 20% --> non flat tax).

A questo punto ho i seguenti dubbi sulla prima ipotesi, che al momento mi sembrava vantaggiosa:
- non vi è il rischio che questa partita iva si configuri come falsa partita IVA? (visto che loro sarebbero il mio unico committente, orari e luogo di lavoro definiti, durata della collaborazione superiore a 8 mesi, nessuna iscrizione ad albi, ecc);
- Diretta conseguenza del primo problema, in caso di falsa partita IVA la collaborazione verrà identificata come lavoro subordinato e quindi non riconosciuto come praticantato?
- Vi sono altri costi legati all'apertura della partita IVA che non ho considerato/non mi è stato detto?
- Questione gestione separata INPS?
- Non vi è alcuna tutela e diritto rispetto ai contratti di lavoro subordinato giusto, quindi da un momento all'altro potrebbero lasciarmi a casa?

Scusate l'ignoranza, spero di avere qualche delucidazione in merito. grazie in anticipo
sb93
Matricola
Matricola
Messaggi: 3
Iscritto il: 29/01/2019, 16:14

Re: Inquadramento praticantato presso studio commercialista

Messaggio da sb93 » 09/06/2019, 18:58

A quanto ne so saresti soggetto a gestione separata INPS. Purtroppo è una cosa che non è mai stata definita chiaramente. C’è della giurisprudenza sul punto.
Rispondi