Uscire da una società di revisione

Per revisori
Rispondi
lorethebetter
Matricola
Matricola
Messaggi: 3
Iscritto il: 09/11/2018, 9:55

Uscire da una società di revisione

Messaggio da lorethebetter » 09/11/2018, 11:15

Buongiorno a tutti ragazzi,
Io sono ormai da 1 anno dentro una delle big four e devo dire che dopo aver rotto il ghiaccio iniziale mi sto trovando bene, seppur con tutte le difficoltà che si incontrano in questo lavoro.
Tuttavia ho ricevuto un offerta di lavoro inaspettata: in una concessionaria vicino casa mia con 5 filiali e altre società appartenenti al gruppo (vengono consolidate 5 società), la responsabile amministrativa andrà in pensione tra 2 anni e sta cercando qualcuno da formare per sostituirla quando lei non ci sarà piu. Ora quello che vi chiedo è: Secondo voi ne vale la pena lasciare l oppurtunita di crescita che da una società di revisione per questa offerta? Perchè io non riesco a valutarla, non capisco se potrebbe essere la stessa offerta che magari potrei accettare tra 3/4 anni in revisione e di conseguenza sarebbe stupido buttarla via.
Per darci un idea della società che mi ha fatto questa offerta, questa fattura 70 milioni, un utile di 700k di e 80 dipendenti.
Mi avrebbero offerto 6 mesi di tempo determinato per prova e poi indeterminato, con uno stipendio leggermente superiore a quello che percepisco adesso.

Vi ringrazio anticipatamente
Specialist
Affezionato
Affezionato
Messaggi: 141
Iscritto il: 11/09/2015, 21:44

Re: Uscire da una società di revisione

Messaggio da Specialist » 09/11/2018, 15:33

lorethebetter ha scritto:
09/11/2018, 11:15
Buongiorno a tutti ragazzi,
Io sono ormai da 1 anno dentro una delle big four e devo dire che dopo aver rotto il ghiaccio iniziale mi sto trovando bene, seppur con tutte le difficoltà che si incontrano in questo lavoro.
Tuttavia ho ricevuto un offerta di lavoro inaspettata: in una concessionaria vicino casa mia con 5 filiali e altre società appartenenti al gruppo (vengono consolidate 5 società), la responsabile amministrativa andrà in pensione tra 2 anni e sta cercando qualcuno da formare per sostituirla quando lei non ci sarà piu. Ora quello che vi chiedo è: Secondo voi ne vale la pena lasciare l oppurtunita di crescita che da una società di revisione per questa offerta? Perchè io non riesco a valutarla, non capisco se potrebbe essere la stessa offerta che magari potrei accettare tra 3/4 anni in revisione e di conseguenza sarebbe stupido buttarla via.
Per darci un idea della società che mi ha fatto questa offerta, questa fattura 70 milioni, un utile di 700k di e 80 dipendenti.
Mi avrebbero offerto 6 mesi di tempo determinato per prova e poi indeterminato, con uno stipendio leggermente superiore a quello che percepisco adesso.

Vi ringrazio anticipatamente
Informati sulla RAL e sul potenziale percorso di crescita, poi riportala qui o in privato. Ad occhio, per quello che scrivi, non mi sembra valga la pena (visto che affermi di trovarti bene dove sei), ma attendo tuoi dettagli.
Considera comunque che le migliori finestre/opportunità di uscita da una Big 4 sono dopo 24 mesi e max. 48 mesi (ma si parla di opportunità, quindi dovete anche vincere la relativa selezione che ne seguirà).
lorethebetter
Matricola
Matricola
Messaggi: 3
Iscritto il: 09/11/2018, 9:55

Re: Uscire da una società di revisione

Messaggio da lorethebetter » 09/11/2018, 16:07

La RAL iniziale si aggirerebbe intorno ai 27k, poiché mi ha parlato di uno stipendio netto di 1.5k al mese. Per il percorso di crescita, praticamente sarebbero due anni di formazione per sostituire questa signora nel ruolo di responsabile amministrativo, se cosi si può definire visto che comunque parliamo di una medio piccola realtà in cui l’ufficio amministrativo è composto da 4 dipendenti. Io sto bene dove sono, però è inevitabile che dalle big four prima o poi si debba uscire, di conseguenza non vorrei che le persone che come hai indicato tu cercano di uscire dopo 48 mesi cerchino offerte di questo tipo, e io, che ho avuto la fortuna di riceverla solo 12 mesi, la stia buttando via.
Specialist
Affezionato
Affezionato
Messaggi: 141
Iscritto il: 11/09/2015, 21:44

Re: Uscire da una società di revisione

Messaggio da Specialist » 09/11/2018, 16:20

lorethebetter ha scritto:
09/11/2018, 16:07
La RAL iniziale si aggirerebbe intorno ai 27k, poiché mi ha parlato di uno stipendio netto di 1.5k al mese. Per il percorso di crescita, praticamente sarebbero due anni di formazione per sostituire questa signora nel ruolo di responsabile amministrativo, se cosi si può definire visto che comunque parliamo di una medio piccola realtà in cui l’ufficio amministrativo è composto da 4 dipendenti. Io sto bene dove sono, però è inevitabile che dalle big four prima o poi si debba uscire, di conseguenza non vorrei che le persone che come hai indicato tu cercano di uscire dopo 48 mesi cerchino offerte di questo tipo, e io, che ho avuto la fortuna di riceverla solo 12 mesi, la stia buttando via.
Ci può stare uscire, tra 2/3 anni prenderesti la stessa tipologia di lavoro (ma con uno stipendio un po' più alto).
Bisognerebbe capire la progessione di carriera e di RAL. Prova a mettere in chiaro con loro il tuo percorso. Se sono inclini a supportarti nella crescita accetta.
lorethebetter
Matricola
Matricola
Messaggi: 3
Iscritto il: 09/11/2018, 9:55

Re: Uscire da una società di revisione

Messaggio da lorethebetter » 09/11/2018, 16:56

E secondo te come realtà aziendale com è? Si addice ad un ex revisore o è una realtà troppo piccola? Perche io non riesco a distinguere grande da piccolo. A numeri non mi sembrano poi cosi piccoli visto i 70 milioni di fatturato. Però magari mi sbaglio.
Specialist
Affezionato
Affezionato
Messaggi: 141
Iscritto il: 11/09/2015, 21:44

Re: Uscire da una società di revisione

Messaggio da Specialist » 09/11/2018, 17:34

lorethebetter ha scritto:
09/11/2018, 16:56
E secondo te come realtà aziendale com è? Si addice ad un ex revisore o è una realtà troppo piccola? Perche io non riesco a distinguere grande da piccolo. A numeri non mi sembrano poi cosi piccoli visto i 70 milioni di fatturato. Però magari mi sbaglio.
Non ne ho idea. Più che guardare il solo fatturato e il numero dipendenti cercherei di valutare le prospettive dell'azienda per verificare se la stessa ha margini di crescita e se questi sono importanti. 70 milioni di fatturato dice tutto e nulla.
Penelope22
Affezionato
Affezionato
Messaggi: 86
Iscritto il: 05/09/2018, 17:15

Re: Uscire da una società di revisione

Messaggio da Penelope22 » 13/11/2018, 16:30

Ciao,
a te come tipologia di lavoro piacerebbe?
Ciò che posso dirti è che fare troppo calcoli anticipatamente, rischia di portarti ad aspettative che poi non saranno soddisfatte con conseguente delusione/frustrazione.
Io ho visto molte persone che hanno iniziato una carriera in audit pensando di restarci a lungo e poi mollare dopo 6 mesi e ricollocarsi benissimo...così come ho visto gente restare per 6 anni senza riuscire più ad andarsene.
Ricorda che se il primo anno lo reggi bene, magari dopo 5 anni sarai esaustrae non più disposta ad accettare proposte non particolarmente allettanti, quindi rischi di entrare in un loop controproducente.
Io, fossi in te, mi farei una sola domanda: mi piace l'idea di lavorare in amministrazione? Se si, vai! Se invece hai altre ambizioni (che so, HR, marketing, commerciale...) aspetta un'opportunità più congrua.
Tieni a mente che, comunque, "non devi morire lì", ossia in questa azienda dove potenzialmente ti sposteresti...ma è un'ottima esperienza in ambito aziendale da cui poi partire per rivenderti.
molte volte le aziende preferiscono che dopo la revisione tu abbia già un'esperienza simile, quindi non è così automatico ricollocarti dopo 4 anni in revisione, quando avrai una RAL più alta e nessuna esperienza in azienda.
L'avessi avuta io un'offerta così quando ero giovincella, al volo!
Fammi sapere poi cosa avrai deciso! ;) Di che zona sei?
Rispondi