Tirocinio utile o inutile???

Diritti del tirocinante, compenso economico e valore professionale del praticantato.
(sezione generale per tuttii coloro che aspirano alla libera professione)
Mjager
Affezionato
Affezionato
Messaggi: 103
Iscritto il: 13/01/2012, 19:07

Re: Tirocinio utile o inutile???

Messaggio da Mjager » 01/09/2014, 14:00

Eurofraud ha scritto:Uno viene sfruttato come una bestia e non può nemmeno sfogarsi.... Ma vaffanculo va. Coglione.
eh no ma il commercialista o consulente dal lavoro che lavora presso un altro dominus a partita IVA ed è oggettivamente un dipendente, non deve avere diritti. Zitti e sucare.

Bisognare lavorare 10/11 ore tutti i giorni, non si hanno permessi, le ferie, se ci sono, solo ad agosto, non c'è un mezzo (dico mezzo) benefit per chi lavora in questi studi, nemmeno i buoni pasto. Voglio farmi una settimana bianca a febbraio? Non si può, tu sei un "libero" professionista!

E se si interrompe la collaborazione? Non esistono ammortizzatori sociali.

L'operaio che lavorava 10 ore al giorno all'inizio del '900 fece valere i suoi diritti e ora le ore sono 8. Se, invece, nel 2014, un praticante o giovane commercialista si batte per avere dei diritto normali appare come una persona che si sa solo lamentare.. Che progresso!!
Eurofraud
Esperto
Esperto
Messaggi: 276
Iscritto il: 16/01/2013, 16:30

Re: Tirocinio utile o inutile???

Messaggio da Eurofraud » 02/09/2014, 11:49

il presente per il presente non un dito in culo adesso con la promessa del futuro. magari muoio di cancro a breve, chi lo sa...

lo stesso vale per tutti ovviamente, la vita è caduca... è come un filo che prima o poi si spezzerà e potrebbe avvenire molto presto.

sono io che ti saluto lameculos :D :lol:
Mjager
Affezionato
Affezionato
Messaggi: 103
Iscritto il: 13/01/2012, 19:07

Re: Tirocinio utile o inutile???

Messaggio da Mjager » 02/09/2014, 16:27

neo 7 ha scritto:ma quanto siete stupidi...
il commercialista, il consulente del lavoro, sono rapporti basati sul personale...
se ti viene affidato il cliente con il tempo tu gli curerai tutto, perchè per forza di cose il titolare delegherà a te tutto, quindi se sei bravo vai avanti e guadagni potendo pretendere di più (o come collaboratore o in proprio) se sei un asino rimarrai a rosicare a vita...

chi lo ha detto che un tirocinante non deve essere pagato, io non l'ho mai detto, ho detto solo che deve farsi valere, non deve dire vabbe poi si vede, deve sfruttare questo tempo di formazione pratica, saper farsi valere...

a volte ad esempio con i clienti bisogna anche essere un pò antipatici, questo premia, talvolta, soprattutto quando ti devono pagare...

se da tirocinante non sei in grado di farti valere questo mestiere non fa per te!?!

all'estero è una realtà diversa, ossia magari la normativa tributari a è più semplice, ma vi è una maggior diffusione della revisione, quindi meno spazio ai piccoli (o entri in una società blasonata a 23 anni o sei fuori!?!) quindi paradossalmente vedo più meritocrazia in Italia...

PS gli stage a 400 euro al mese da dove vengono? (dalle società americane)
L'unico che ha capito tutto dalla vita è neo7. Bisogna entrare in studio, non farsi pagare e imparare, cercando poi di sgraffignare i clienti e andare in proprio, facendo gli antipatici per farsi pagare :P

Ma può anche capitare il caso in cui si entri in strutture ampie, lavorando come dipendenti ma non avendone i diritti, ti rimando a quest'articolo, giusto per farti capire la differenza fra subordinato e para subordinato..

http://www.laleggepertutti.it/32584_avv ... el-sistema
Eurofraud
Esperto
Esperto
Messaggi: 276
Iscritto il: 16/01/2013, 16:30

Re: Tirocinio utile o inutile???

Messaggio da Eurofraud » 03/09/2014, 9:51

il discorso poi dei professionisti paradipendenti di altri professionisti che hanno tutti gli oneri sia del rapporto subordinato che del lavoro autonomo
sono una realtà da corda e sgabello.

gente che ha fatto cinque anni di università, praticantato a poco/niente, limbo attesa superamento esame (che può durare anche
anni), per cosa? per guadagnare spesso meno di una segretaria e con i diritti di operaio vietnamita... :(

soprattutto nelle grandi città (io sono di monza, vicinissimo a milano e conosco quella realtà) alcuni di loro si sentono però realizzati
poichè si fanno vedere in metropolitana vestiti in giacca e cravatta e con la costosa valigetta porta documenti, che spesso contiene il pranzo del giorno, il libro da leggere in metro e poi magari in treno, l'ipad, i fazzoletti, le cicche, lo spazzolino e il colluttorio. per si sentono pure realizzati :shock: :-P :lol:
alessandro.g
Abituale
Abituale
Messaggi: 28
Iscritto il: 02/07/2014, 10:36
Località: Modena

Re: Tirocinio utile o inutile???

Messaggio da alessandro.g » 03/09/2014, 12:34

L'unico che ha capito tutto dalla vita è neo7. Bisogna entrare in studio, non farsi pagare e imparare, cercando poi di sgraffignare i clienti e andare in proprio, facendo gli antipatici per farsi pagare :P

ah ah NON so se c'è da ridere o da piangere ... sgraffignare i clienti .. antipatici per farsi pagare ..

si sulla parola son capaci tutti .. ma poi?
provare per credere

La realtà,anche se purtroppo NON la vuole sentire nessuno, è che un sistema come questo NON porta da nessuna parte .. io a es. NON sono commercialista in quanto mi sono fermato al diploma,riconosco i limiti imposti dalla legge e mi stanno bene,NON mi interessa abilitarmi e rimettermi sui libri... ma quello che vedo è che si è trattati tutti nella stessa maniera ossia col culo. Detto questo la morale è sempre la stessa .. cioè che NON si arriva mai da nessuna parte con un sistema che
A- NON PAGA
B- NON FA APPRENDERE

i clienti NON servono a niente se a uno poi NON gli è stato insegnato a portare i lavori a termine al 100%.
Eurofraud
Esperto
Esperto
Messaggi: 276
Iscritto il: 16/01/2013, 16:30

Re: Tirocinio utile o inutile???

Messaggio da Eurofraud » 03/09/2014, 23:09

Secondo me fino a che si è tirocinanti l'unica abilità in questo senso dovrebbe essere quella di controllare il saldo del c/c a fine mese e nient'altro... Idem quando si è professionisti parà dipendenti... Il tuo discorso può forse reggere quando si è titolari di uno studio anche individuale... Ma non prima.

E incredibile come questa questa società infame sia riuscita a convincere così tanti individui di essere l'unica possibile....
alessandro.g
Abituale
Abituale
Messaggi: 28
Iscritto il: 02/07/2014, 10:36
Località: Modena

Re: Tirocinio utile o inutile???

Messaggio da alessandro.g » 04/09/2014, 9:28

Oooh finalmente una persona che dice le cose come stanno e anche in senso compiuto ... il saldo del c/c esattamente !!! perchè,come ho già ripetuto qualche mld di volte,quando si va dal benzinaio,al supermercato,dal medico ecc.. ... questi signori NON vogliono sentire storie e storielle ma vogliono , giustamente, denaro contante !!
Eurofraud
Esperto
Esperto
Messaggi: 276
Iscritto il: 16/01/2013, 16:30

Re: Tirocinio utile o inutile???

Messaggio da Eurofraud » 07/09/2014, 18:35

che fai ti piangi addosso :D
Accounting4Ever
Matricola
Matricola
Messaggi: 5
Iscritto il: 04/03/2015, 0:24

Re: Tirocinio utile o inutile???

Messaggio da Accounting4Ever » 14/04/2015, 0:22

E' chiaro che non posso generalizzare, ma nel mio caso il tirocinio non è servito ad un C...O.
Dato che la maggior parte dei praticanti può dire lo stesso, secondo il mio modesto parere, sarebbe meglio toglierlo del tutto (un po come gli ingegneri, che di fatto una volta laureati possono direttamente dare l'esame). Tanto all'esame di Stato di fatto viene chiesto tutt'altro da quello che viene insegnato in studio (ad alcuni non viene insegnato nemmeno quello da quel che ho sentito), ossia a diventare una c...o di scimmia ammaestrata a registrare fatture e quant'altro. Per il resto, bhe se proprio dobbiamo essere obbligati a fare sto tirocinio/schiavitù, almeno che impongano i dominus a corrispondere un compenso minimale mensile... é un sacrosanto diritto... e che C...O!!!!!! :evil:
Eurofraud
Esperto
Esperto
Messaggi: 276
Iscritto il: 16/01/2013, 16:30

Re: Tirocinio utile o inutile???

Messaggio da Eurofraud » 14/04/2015, 16:22

oltre ad un minimo di rimborso spese a mio avviso dovrebbe anche essere garantita la
giusta causa per l'interruzione del rapporto.

assurdo che un praticante possa essere lasciato a casa da un giorno all'altro vanificando
completamente il periodo intercorso fino a quel momento (se non si trova un altro dominus
entro 15 gg) magari perchè non è riuscito ad evitare di mandar giù l'ennesimo boccone.

in sostanza una volta iniziato il praticantato il praticante deve aver diritto di vederne praticamente
garantita la conclusione.
Avatar utente
dariokpmg
Affezionato
Affezionato
Messaggi: 90
Iscritto il: 21/08/2018, 18:15

Re: Tirocinio utile o inutile???

Messaggio da dariokpmg » 26/02/2019, 14:14

seriamente oggi conviene ancora fare il commercialista? domanda rivolta a coloro che non hanno uno studio di famiglia
Avatar utente
dariokpmg
Affezionato
Affezionato
Messaggi: 90
Iscritto il: 21/08/2018, 18:15

Re: Tirocinio utile o inutile???

Messaggio da dariokpmg » 26/02/2019, 14:17

Eurofraud ha scritto:
03/09/2014, 9:51
il discorso poi dei professionisti paradipendenti di altri professionisti che hanno tutti gli oneri sia del rapporto subordinato che del lavoro autonomo
sono una realtà da corda e sgabello.

gente che ha fatto cinque anni di università, praticantato a poco/niente, limbo attesa superamento esame (che può durare anche
anni), per cosa? per guadagnare spesso meno di una segretaria e con i diritti di operaio vietnamita... :(

soprattutto nelle grandi città (io sono di monza, vicinissimo a milano e conosco quella realtà) alcuni di loro si sentono però realizzati
poichè si fanno vedere in metropolitana vestiti in giacca e cravatta e con la costosa valigetta porta documenti, che spesso contiene il pranzo del giorno, il libro da leggere in metro e poi magari in treno, l'ipad, i fazzoletti, le cicche, lo spazzolino e il colluttorio. per si sentono pure realizzati :shock: :-P :lol:
ahahahhahahahaahhaha
Specialist
Affezionato
Affezionato
Messaggi: 129
Iscritto il: 11/09/2015, 21:44

Re: Tirocinio utile o inutile???

Messaggio da Specialist » 13/03/2019, 19:28

dariokpmg ha scritto:
26/02/2019, 14:14
seriamente oggi conviene ancora fare il commercialista? domanda rivolta a coloro che non hanno uno studio di famiglia
Ma va... assolutamente no... ti ritrovo a 35 anni a guadagnare meno di un operaio specializzato (che ha fatto tutta la vita il minchione e che tuttavia ha iniziato a lavorare almeno 5/6 anni prima di te). Ho amici operai chimici che prendono over 40K, per 8 ore di lavoro al giorno su 5 giorni a settimana. Commercialisti da 5 anni che invece lavorano 12 ore al giorno compresi i weekend e che intascano mensilmente meno 1400 euro al mese.

Dimmi tu se conviene...
Avatar utente
dariokpmg
Affezionato
Affezionato
Messaggi: 90
Iscritto il: 21/08/2018, 18:15

Re: Tirocinio utile o inutile???

Messaggio da dariokpmg » 20/03/2019, 14:37

Concordo al 100% con quanto detto da specialist. Uno fa il tirocinio, dove sposta cartoname e non viene manco pagato.
Seriamente gli studi professionali sono da evitare come la peste, si tratta di una realtà da corda e sgabello.
Rispondi